come lavare la moto

Possiamo lavare e pulire bene la moto, lo scooter, il motorino a casa, senza andare all’autolavaggio in pochi minuti, se usiamo i prodotti giusti. E si risparmia moltissimo!

Ovviamente avere un giardino o cortile con acqua corrente semplifica moltissimo il lavaggio della moto, ma si può fare anche in strada con un secchio d’acqua o meglio ancora un grosso annaffiatoio (e con un po’ di privacy… magari non in centro!).

Come lavare la moto con prodotti non irritanti e altamente biodegradabili

La moto è di metallo e plastica, ma le nostre mani no, e nemmeno lo sono il nostro giardino o cortile: per questo vogliamo lavarla con prodotti rispettosi della nostra pelle e dell’ambiente.

Per prima cosa però bagnamo la carrozzeria con semplice acqua.

Con lo Sgrassatore USE che usiamo in casa e che scioglie anche lo smog possiamo pulire tutte le parti in plastica e metallo: sarà più facile se lo spruzziamo e lo lasciamo agire qualche minuto, per poi passare una spugna e togliere lo sporco.

Per il parabrezza, la sella in similpelle, le manopole e il cruscotto è invece più indicato il Lavavetri Ipoallergenico USE, sia per la formulazione studiata anche per questi materiali, sia per il fatto che alcuni di questi verranno poi a contatto con la nostra pelle.

Una volta lavato via il grosso con acqua, si procede come per la carrozzeria, spruzzando il prodotto puro e lasciandolo agire un poco prima di rimuovere lo sporco con una spugna.

Nessuno dei due lascia aloni.

A differenza dei prodotti specifici per moto e auto, tutti i detersivi USE sono inoltre altamente biodegradabili, per cui possiamo usarli in giardino in piena tranquillità.

DOVE COMPRARE DETERSIVI IPOALLERGENICI

Tutta la linea di detersivi ipoallergenici USE per bucato, piatti e superfici è acquistabile: